Alimentazione e Cucina

La cucina interna gestita dalla cuoca Pamela, è regolata dal sistema di autocontrollo dell’H.A.C.C.P. e da rigide procedure a tutela dei bambini. Il sistema consente alla cuoca di preparare ogni giorno gustosi pranzetti in linea con il calendario di svezzamento di ciascun bambino e con i menù previsti.

Tutti i menù sono stati elaborati dalla biologa-nutrizionista della Cooperativa Dott.ssa Francesca Naimo (n. iscrizione ONB AA_063643) esperta in nutrizione pediatrica e sono stati approvati e validati dal Servizio SIAN della ASL RM-5.

Sono composti da: spuntino della mattina, pranzo, merenda del pomeriggio.

Durante l’anno vengono proposti 2 menù a rotazione preparati con piatti e proposte legati al periodo stagionale in cui si svolge il pranzo

- menù Autunno/Inverno: dal 1 ottobre al 15 aprile

- menù Primavera/Estate: dal 15 Aprile al 1 ottobre

 

I menù proposti prevedono pietanze diverse per ogni giorno della settimana e sono predisposti con una rotazione di 4 settimane. In tal modo i bambini imparano a conoscere le disponibilità di ortaggi, verdura e frutta in relazione alle stagioni e soddisfano la necessità fisiologica di modificare l’alimentazione secondo il clima. Un menù variegato, facilmente attuabile per la molteplicità di alimenti della dieta mediterranea, fa conoscere ai bambini alimenti diversi, nuovi sapori e stimola curiosità verso il cibo. La variabilità del menù per il pranzo è ottenuto semplicemente con l’utilizzo di prodotti di stagione, con i quali si possono elaborare ricette sempre diverse, in particolare primi piatti e contorni. Ciò permette anche di attuare un’educazione finalizzata alla prevenzione di sovrappeso e obesità, condizioni sempre più frequenti nella popolazione italiana.

 

La nostra cuoca ha inoltre acquisito, nel corso del tempo, particolare esperienza nella preparazione dei pasti per bimbi celiaci, diete speciali, intolleranze e altre particolari necessità possano esserci.

Vengono utilizzati esclusivamente prodotti freschi prevalentemente biologici e a filiera corta, ad eccezione del pesce che, per ragioni igienico-sanitarie, è surgelato.

La cuoca Pamela inoltre sforna dolci fatti in casa, preparati con cura e materie prime genuine, locali e a km/0.

Esplora l'asilo